BUX sta facendo crowdfunding! Non perdere l’occasione di investire. Clicca qui per maggiori dettagli.🚀

Which Cryptos are Available on BUX Zero?

Qualli criptovalute sono disponibili su BUX Zero?

Hai sentito parlare del Bitcoin. Bene, ma che dire di UniSwap, YFI e Maker?

Qui su BUX Zero ora puoi aggiungere più di 30 criptovalute al tuo portafoglio di azioni ed ETF. In questo articolo te presenteremo una selezione, nel modo più semplice possibile. L’elenco è suddiviso in tre parti, per renderla più comprensibile.

Iniziamo con il Bitcoin e gli altri pionieri delle criptovalute.

Parte 1: le prime criptovalute (Bitcoin, Ethereum, Litecoin ecc.) 

Bitcoin

Il Bitcoin è la prima e più grande criptovaluta ed è stato lanciato nel 2009 dal misterioso Satoshi Nakamoto, che forse era in realtà un gruppo di persone. In parole povere, il Bitcoin è una valuta digiale che esiste senza un’autorità centrale, come una banca, che funga da intermediario. Chiunque nel mondo può partecipare e nessun singolo gruppo o governo può controllarlo.

Una delle caratteristiche distintive del Bitcoin è il fatto di esistere in una quantità fissa e limitata. Ci saranno sempre e solo 21 milioni di BTC, il che significa che non può essere alterato o gonfiato come le valute tradizionali.

Per questo motivo il Bitcoin viene spesso usato come bene rifugio, come fosse una specie di “oro digitale”. Le persone li mantengono a lungo termine, aspettandosi che mantengano il proprio potere d’acquisto.

Ethereum

Ethereum è una piattaforma crittografica immaginata da Vitalik Buterin nel 2014. In termini di blockchain, è più versatile del Bitcoin, il che significa che gli sviluppatori possono facilmente costruirci sopra.

Rapidamente è diventato quindi la base per quasi tutto il resto del mondo delle criptovalute. Ad esempio, Ethereum viene utilizzato per creare e lanciare la maggior parte delle altre criptovalute.

L’Ether, cioè la sua criptovaluta, è usata per pagare le commissioni ogni volta che utilizzi la rete Ethereum. A differenza del Bitcoin, non esiste un limite alla quantità di Ether e attualmente ce ne sono circa 117,5 milioni in circolazione.

Litecoin

Se il Bitcoin è l’oro digitale, il Litecoin è spesso considerato “l’argento digitale”. Il Litecoin è tecnicamente simile al Bitcoin, ma con alcune modifiche apportate per rendere le transazioni più veloci. Di recente, il Litecoin si è anche concentrato sull’introduzione di miglioramenti alla privacy.

Il Litecoin è stato fondato da Charlie Lee nel 2011 and ne esiste una fornitura massima di 84 million. Circa 69 milioni sono attualmente in circolazione.

Bitcoin Cash

Bitcoin Cash è una criptovaluta che si è “scissa” da Bitcoin nel 2017. Come suggerisce il nome, Bitcoin Cash mira ad essere utilizzato come sistema di pagamento quotidiano, piuttosto che essere considerato “oro digitale” come il Bitcoin.

In termini tecnici, Bitcoin Cash ha “blocchi” più grandi del Bitcoin, che gli consentono di elaborare più transazioni. Bitcoin Cash ha lo stesso programma di fornitura di Bitcoin, con un limite massimo di 21 milioni.

Parte 2: finanza decentralizzata (DeFi)

Il Bitcoin è stata una rivoluzione nella creazione di denaro che nessuno può manipolare, ma che dire di altri servizi finanziari, come prestare, prendere in prestito e fare trading? È qui che entra in gioco la finanza decentralizzata (o DeFi).

UniSwap

UniSwap è un automated market maker (AMM) e piattaforma decentralizzata di scambio. Potrebbe sembrare complicato, ma è semplicemente un luogo in cui puoi scambiare una criptovaluta con un’altra, senza in mezzo un’autorità centrale come una banca. Lanciato nel 2018 da Hayden Adams, UniSwap è diventato rapidamente popolare e per un breve periodo ha persino superato Coinbase in termini di volume.

Nel 2020 è stato annunciato l’UNI token con un airdrop gratuito a tutti coloro che avevano fatto uso del servizio di scambio. UNI ha una fornitura complessiva di 1 miliardo, metà dei quali non sono ancora in circolazione.

ChainLink

ChainLink risolve un problema cruciale per il mondo delle criptovalute. Aiuta a portare le informazioni del mondo reale (come i dati sui prezzi o persino le previsioni del tempo) su una blockchain. Questo sblocca tutte le nuove tipologie d’uso perché finalmente consente ai progetti crittografici di accedere a dati esterni.

Il LINK (cioè il suo token) è usato per pagare le commissioni per accedere a questi dati. C’è una fornitura totale di 1 miliardo di LINK, dei 460 milioni sono attualmente in circolazione.

Compound

Compound è stata una delle prime e rivoluzionarie piattaforme DeFi. Fondato nel 2017, è un servizio di prestito che funziona senza una banca. Niente più controlli del credito e lunghe scartoffie!

Come funziona? In pratica puoi prendere in prestito denaro da Compound. Tutto quello che devi fare è depositare altre criptovalute come garanzia. Puoi anche prestare criptovalute a Compound e ricevere interessi (di solito molto più alti di una banca).

Il token COMP viene usato per votare le modifiche al protocollo. C’è una fornitura complessiva di 10 milioni di token, dei quali 6,1 milioni sono attualmente in circolazione.

Maker

Maker è un’altra piattaforma di prestito, simile a Compound. Quando prendi in prestito denaro da Maker, ottieni una stablecoin chiamata Dai, il cui valore è ancorato al dollaro.

Maker è stata fondata nel 2015, sebbene il token MKR sia stato lanciato più tardi, nel 2017. Il token consente ai titolari di votare sulle modifiche alla piattaforma. La fornitura totale di MKR è di poco superiore a 1 milione e quasi tutti sono già in circolazione.

Curve

Curve Finance è un’altra piattaforma di scambio decentralizzato. Un po’ come UniSwap, è un luogo in cui puoi scambiare una criptovaluta con un’altra senza passare per un’autorità centrale. In questo caso, l’algoritmo di Curve è ottimizzato per il trading di stablecoin (monete ancorate al prezzo di un dollaro come Dai, USDC e Tether).

Il token CRV è stato lanciato ad agosto 2020, con una fornitura totale di 1,61 miliardi. Attualmente ne circolano circa 390 milioni.

YFI

Come puoi vedere, ci sono molte piattaforme DeFi che consentono agli utenti di prestare, prendere in prestito e guadagnare. Ma come trovare le migliori tariffe?

Yearn Finance è progettato per automatizzare questo processo. Utilizza un algoritmo per trovare le migliori tariffe e i migliori rendimenti su molte piattaforme DeFi. Gli utenti depositano i loro fondi e YFI li distribuisce automaticamente.

Il token YFI consente ai titolari di votare sulle modifiche al protocollo. Ne esiste una fornitura totale di 36.666, che sono già quasi tutti in circolazione.

Kyber Network

Kyber Network opera dietro le quinte per far girare molti altri progetti DeFi. Fornisce un gigantesco pool di criptovalute a più di 100 progetti. Questo bacino di liquidità aiuta a eseguire operazioni a buon prezzo.

Il token KNC consente ai titolari di votare sulle modifiche al protocollo. La sua fornitura totale non è nota, ma attualmente ne sono in circolazione circa 177.736.890 token.

Parte 3: Varie

BUX Token

BUX Token è la criptovaluta nativa di BUX Crypto. Consente ai titolari di fare trading con una commissione dello 0% sulla piattaforma BUX Crypto, oltre a sbloccare varie altre funzionalità premium. Ne esiste una fornitura totale di 76,4 milioni, dei quali sono attualmente in circolazione circa 65 milioni.

Stellar

Fondata da Jed McCaleb nel 2014, Stellar consente a persone e banche di inviare denaro oltre confine rapidamente e a costi molto bassi. È supportato da un’organizzazione senza scopo di lucro chiamata stellar.org e si concentra fortemente sui paesi in via di sviluppo.

Il token XLM viene utilizzato come valuta ponte e per pagare una piccola commissione su ogni transazione. C’è una fornitura totale di 50 miliardi di token, di cui circa la metà attualmente in circolazione.

OMG Network

OMG Network è una delle tante soluzioni di ridimensionamento per Ethereum. Sebbene Ethereum sia rivoluzionario, può essere lento e costoso da usare quando è troppo occupato. Progetti come OMG Network sono progettati per ampliare le cose con un secondo livello più veloce.

Il token OMG viene utilizzato per pagare le commissioni sulla rete. C’è una scorta massima di 140.245.399 monete, tutte in circolazione.

BAT

Il Basic Attention Token (BAT) è una criptovaluta che mira a cambiare il modo in cui consumiamo la pubblicità online. È incorporato nel browser Internet Brave, che blocca tutta la pubblicità per impostazione predefinita. Gli utenti possono quindi “accettare” di vedere gli annunci che sono rilevanti per loro ed essere pagati in BAT per la visualizzazione. La fornitura totale di BAT è di 1,5 miliardi, tutte già in circolazione.

Ti piacerebbe vederci aggiungere altre criptovalute su BUX Zero? Visita la Community di BUX e faccelo sapere.

Tutte le opinioni e le analisi espresse in questo articolo non devono essere considerate come consigli di investimento personali e ogni investitore dovrebbe prendere le proprie decisioni individuali o chiedere una consulenza indipendente. Questo articolo non è stato redatto in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l’indipendenza della ricerca sugli investimenti ed è considerato una comunicazione di marketing.

Caricamento in corso