sicurezza informatica costante

2 ETF e 21 azioni

  • Akamai
  • Cloudfare
  • CrowdStrike
  • Cybersecurity and Data Privacy
  • Cybersecurity ETF (L&G)
  • Datadog
  • Dynatrace
  • Elastic
  • F5
  • Kratos Defense & Security Solutions
  • Leidos
  • Mandiant
  • NortonLifeLock
  • Okta
  • Palantir
  • Secunet
  • Security Networks
  • Solarwinds
  • Splunk
  • Tenable
  • Zscaler
Visualizza tutte le liste tematiche

Società di cybersecurity: il potenziale di crescita è enorme

Immagina se un gruppo di hacker spegnesse tutti i semafori nel centro di una grande città, o se un malintenzionato prendesse il controllo di una centrale nucleare. Non dovremmo pensare a questi rischi? La domanda di sicurezza informatica sta crescendo rapidamente ed è difficile immaginare che i governi e le aziende possano tagliarli nel prossimo futuro.

In questo articolo diamo uno sguardo più da vicino al settore della cybersecurity e ti presentiamo una serie di titoli ed ETF su BUX Zero sui quali puoi investire.

La richiesta di sicurezza informatica è destinata ad aumentare

Viviamo in un mondo in cui tutti usano la cybersecurity, direttamente o indirettamente. E questo potrà soltanto aumentare in futuro. Basta pensare alle nostre attività quotidiane e alla nostra crescente dipendenza dalla cosiddetta Internet of Things (IoT).

Gli esperti prevedono che il numero di dispositivi IoT aumenterà fino a circa 22 miliardi entro il 2025. Ora possiamo connettere a Internet tutti i tipi di dispositivi di uso quotidiano, inclusi elettrodomestici da cucina, auto, termostati e perfino baby monitor. Ciò ci rende vulnerabili ai cybercriminali, quindi la domanda di sicurezza è in aumento.

C’è anche un’enorme richiesta di sicurezza informatica nei mercati emergenti. Le economie di paesi come Brasile, Cina, Messico, Polonia, Romania e Turchia stanno crescendo rapidamente richiedono una forte sicurezza digitale.

In molte parti del mondo c’è anche la triste realtà della guerra, che è un altro motore della richiesta di sicurezza informatica. Gli attacchi informatici sono diventati parte regolare dei conflitti geopolitici, con hack sofisticati e il cosiddetto “cyber warfare”. Lo stiamo già vedendo all’opera nell’attuale guerra in Ucraina, dove volontari stanno aiutando il paese nella lotta contro il famigerato esercito di hacker russi. Si prevede che i conflitti in futuro saranno sempre più frequentemente combattuti attraverso guerre informatiche.

E cosa dire del metaverso? La battaglia per il mondo virtuale è già iniziata e ci sono molti soldi coinvolti. Fortunatamente, ci sono numerose aziende che possono aiutarci a proteggerci dai criminali informatici con tecnologie e innovazioni smart.

La crescita potenziale dei titoli di cybersecurity

Il settore della sicurezza informatica è maturo per la forte crescita che ci si attende nei prossimi anni, mano a mano che aumentano le connessioni a Internet. Secondo una ricerca di Astute Analytica, il mercato globale della cybersecurity potrebbe aumentare con un tasso di crescita annuale composto del 13,4% tra il 2021 e il 2027, raggiungendo una cifra totale di 346 miliardi di dollari.

Se nel 2021 avessi investito in titoli di sicurezza informatica avresti ottenuto rendimenti migliori rispetto al mercato in generale, a causa della massiccia mutazione nel modo in cui lavoriamo, studiamo e acquistiamo beni a partire dagli ultimi due anni.

Sempre nel 2021, la spesa globale in fusioni e acquisizioni (M&A) nel settore della cybersecurity è salita a un livello record di 77,5 miliardi di dollari, con un aumento di oltre il 300% rispetto all’anno precedente. E anche quest’anno le cose si stanno muovendo velocemente. Google ha recentemente acquisito Mandiant per 5.4 miliardi di dollari, mentre la società di private equity Thoma Bravo ha comprato Sailpoint Technologies per circa 6,9 miliardi di dollari.

A differenza delle spese per cose come il marketing, le aziende non possono rischiare di tagliare sulla sicurezza informatica. Nemmeno quando l’economia va male. Pertanto ci sono buone probabilità che le entrate delle società di sicurezza informatica rimangano stabili o possano addirittura aumentare durante una recessione.

Diamo un’occhiata ad alcuni dei titoli e degli ETF del settore cybersecurity sui quali puoi investire su BUX Zero.

Investi in decine di aziende attraverso questi ETF legati alla sicurezza informatica

Su BUX Zero trovi due ETF che ti permettono di investire in decine di società di sicurezza informatica attraverso un semplice prodotto.

  • Il Cybersecurity ETF (L&G) rispecchia l’indice ISE Cyber ​​Security. Comprende circa 60 aziende leader nella sicurezza informatica e nel cloud computing, come Cloudflare, CrowdStrike e Proofpoint;
  • Attraverso il Cybersecurity and Data Privacy ETF (Rize), investi invece in più di 50 società di cybersecurity. 

Lo sapevi che puoi aggiungere questi ETF al tuo piano di investimento mensile in modo automatico? Scopri di più su come funzioni in questo articolo. E se desideri saperne di più sugli ETF in generale, visita il nostro Centro di apprendimento sugli ETF, dove troverai tutto ciò che devi sapere, spiegato in modo semplice.

Grossi marchi nel settore della cybersecurity con un forte potenziale di crescita

Puoi anche scegliere di creare il tuo portafoglio diversificato di titoli legati alla sicurezza informatica. Queste società hanno faticato all’inizio del 2022, ma gli analisti ritengono che abbiano un grande potenziale di crescita nei prossimi anni.

  • Fortinet produce il software di sicurezza utilizzato in molti settori differenti. Include strumenti come firewall, VPN, protezione degli endpoint e sicurezza del cloud. L’azienda realizza anche software di sicurezza informatica per dati aziendali e governativi. Gli analisti si aspettano molto da Fornitet per il 2022, con una crescita del fatturato prevista al 28,6% fino a raggiungere i 4,29 miliardi di dollari. Tuttavia, l’incredibile crescita delle vendite dovrebbe rallentare al 20,2% entro il 2023, raggiungendo quell’anno circa i 5,16 miliardi di dollari.
  • Palo Alto Networks è uno dei nomi affermati nella sicurezza informatica. L’azienda realizza prodotti progettati per proteggere i dati, reti e dispositivi di aziende e agenzie governative. Questi esperti di sicurezza informatica hanno chiuso l’anno scorso in perdita, ma si prevede che le vendite nette aumenteranno nel 2022 fino al 28,2% (per 5,4 milliardi di dollari) e del 22% (6,65 miliardi di dollari) nel 2023. Gli analisti prevedono che le perdite nette annuali diminuiranno nel 2022, lasciando la società con una perdita di 333 milioni di dollari per quest’anno. Che sarebbe decisamente meglio rispetto ai 499 milioni persi nel 2021.
  • CrowdStrike vende una piattaforma per aiutare le aziende a prevenire le violazioni della sicurezza, basata sul cloud. Anche se non si prevede che la società genererà profitti nei prossimi tre anni, Crowdstrike è vista come una candidata con grandi possibilità di crescita. Gli analisti prevedono un aumento delle entrate del 63,8% a 1,43 miliardi di dollari nel 2022 e del 40,4% a 2 miliardi di dollari nel 2023.
  • Cloudflare è uno dei più grandi titoli di cybersecurity, con una capitalizzazione di mercato di circa 30,27 miliardi di dollari. Si prevede che le vendite totali aumenteranno nel 2022 del 41,9% (fino a 931 milioni di dollari) e di un ulteriore 33,7% (fino a 1,24 miliardi di dollari) nel 2023. L’azienda realizza prodotti di sicurezza cone gli shield API (Application Programming Interface), la gestione dei bot, la protezione da Distributed Denial of Service, page shields, rate throttling e i protocolli di crittografia che proteggono le comunicazioni tra computer.
  • F5 è uno specialista del cloud che crea applicazioni sicure che puoi utilizzare in remoto o sulla tua rete. Il prezzo delle azioni di F5 è crollato del 20,5% dall’inizio dell’anno. Tuttavia gli analisti prevedono che le sue applicazioni cloud porteranno a un margine netto del 12,6% entro il 2022, crescendo a un tasso annuo del 5,9% fino a 2,74 miliardi di dollari.

Altri titoli ed ETF su BUX Zero nel settore della cybersecurity 

Vuoi scoprire di più su questi titoli ed ETF? Cercali nell’app di BUX Zero e leggi le descrizioni per scoprirne tutti i dettagli.

Fonti

How To Lock Down A Profit From The Cybersecurity Industry, Finimize.

Tutte le opinioni e le analisi espresse in questo articolo non devono essere considerate come consigli di investimento personali e ogni investitore dovrebbe prendere le proprie decisioni individuali o chiedere una consulenza indipendente. Questo articolo non è stato redatto in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l’indipendenza della ricerca sugli investimenti ed è considerato una comunicazione di marketing.

Caricamento in corso